La 33^ edizione del Premio letterario “Carlo Cocito” è stata assegnata a Marta Morazzoni, con il libro di racconti “Il dono di Arianna” (Guanda editore).

Con il suo libro si è aggiudicata dunque il premio, ed è stata intervistato da Giovanni Tesio e Margherita Oggero durante la cerimonia di premiazione, avvenuta domenica 1 Settembre 2019 sul palco del salone RoeroExpo.

La scrittrice milanese ha letto al pubblico alcune pagine del suo libro ed è poi passata a descriverlo: “Nei racconti de “Il dono di Arianna” rielaboro i miti dell’antica Grecia, che ho scoperto nei miei studi di gioventù, dopo avere visitato fisicamente i luoghi che li hanno ospitati. Quelle terre sono ricche di storia, ogni nome, ogni luogo evoca le nostra radici culturali. E questa ricchezza mi ha ispirato: ho voluto riscrivere la mitologia in modo personalizzato, a partire da Clitemnestra per arrivare al Minotauro. Non sono neppure mancati i momenti difficili visto che ho elaborato tutto con molta lentezza, perché mi piace pesare bene ogni parola, ed in fase iniziale ho quasi pensato che i miei “spunti” fossero soltanto una falsa partenza. Poi, per fortuna, sono riuscita a chiudere il progetto. Sono davvero grata- ha concluso la Morazzoni -agli organizzatori del concorso perché questo premio, che è ormai storico e di prestigio, continua a mettere al centro i racconti, un genere letterario ancora troppo poco considerato”.

In questa edizione Morazzoni ha avuto la meglio sugli altri finalisti:

1. Patrizia CAVALLI “Con passi giapponesi”, Einaudi

2. Jacopo CAZZANIGA “La notte vince sempre”, Macchione

3. Angela COLAPINTO “Paura”, Fara Editore

4. Luciano CURRERI “Volevo scrivere un’altra cosa”, Passigli

5. Vincenzo D’ALESSIO “Racconti di provincia”, Fara Editore

6. Andrea FIORITO “Esche”, Corrimano

7. Giovanna IORIO “Dormiveglia”, Fara Editore

8. Consolata LANZA “Gatta, topina e buon anno”, Buckfast Edizioni

9. Loredana LIPPERINI “Magia nera”, Bompiani

10. Fiorella MALCHIODI ALBEDI “Caldo Cosmico”, Eretica Edizioni

11. Beatrice MASINI “Più grande la paura”, Marsilio

12. Giorgio MASSI “Terraaagonia”, Fara Editore

13. Marta MORAZZONI “Il dono di Arianna”, Guanda

14. Letizia MURATORI “Spifferi”, La Nave di Teseo

15. Maurizio SORRENTINO “Sette”, Solfanelli

16. Giovanna TERNAVASIO “Undici donne, una”, Edizioni Baima – Rocchetti

17. Alessandro ZANNONI “Stato di Famiglia”, Edizioni Arkadia