Edizione 2013

 La motivazione del Premio Cocito al 1° classificato, Sandro Bonvissuto, con il libro “Dentro” (Einaudi):

SANDRO BONVISSUTO

“Disposto in forma di trittico, il libro di racconti di Sandro Bonvissuto (pubblicato da Einaudi) può essere letto tanto – in forma di romanzo – come sviluppo à rebours di una educazione emotiva e mentale, quanto – in forma di suite – come una discesa in tre storie autonome, che hanno in comune un io narrante capace di guardarsi indietro e “dentro” (secondo l’avviso del titolo) da un punto di memoria. Tre diverse stagioni di vita che affondano – a partire da un’esperienza carceraria – nelle più remote radici di un’infanzia rivissuta, non senza passare per l’inquieta stagione di un’adolescenza riesumata. Attraverso il filtro di una scrittura mobile e concreta, fatta di sottili digressioni a loro volta legate a piccoli e grandi avvenimenti di sorprendente e pur domestica dimensione, passa la consistenza di uno sguardo profondamente poetico. Una vena filosofeggiante e una tenerezza esistenziale, che si aprono all’imprevedibile, alla dura legge della solitudine, alle crepe dell’identità, alle smagliature della separatezza, alle metamorfosi del tempo e del caso, ai piccoli e grandi cunei della sofferenza e dell’ironia che sia il vivere sia lo scrivere comportano.”

dentro_Bonvissuto