Edizione 2014

14 Settembre 2014 – 28^ edizione del Premio “Carlo Cocito”.

Anna Marchesini ha vinto la XXVIII^ edizione del premio nazionale di libri di racconti “Montà d’Alba-Carlo Cocito” con il libro Moscerine (Rizzoli, 2013).

Anna-Marchesini-Moscerine-copertina

La motivazione.
“Nove storie per lo più di donne o viste attraverso un occhio che potremmo ben dire femminile senza cedere per questo alla facilità delle etichette. Una costruzione ben architettata (tra il racconto iniziale e un po’ crepuscolare di una donna che sfiora ma non trova il suo punto di riscatto e il racconto finale di un professore che trova il suo destino tanto imprevedibile quanto improrogabile, con al centro la lezione di un rovescio che si annuncia finalmente liberatore). Sarà un caso che il primo racconto si chiuda con le parole “inattingibile cielo” e l’ultimo parli di un altro cielo a cui abbisognano delle ali adeguate? Quali i tratti salienti di questi racconti che fin dal titolo designano storie piccole, minime, apparentemente insignificanti, ma ad un tempo acute, aguzze, pungenti, urticanti? Di certo una terza persona che sa entrare nelle esistenze con il gusto di un rinnovato “teatro di parola”. Di sicuro una vocazione enumerativa, che si mostra nella dilatazione aggettivale, nell’insistenza un po’ arcimboldesca dei ritratti, nel gusto dello scontro metaforico. Di fatto una capacità di scovare nel cuore delle esistenze il battito della vita – parola chiave – che dettando i suoi tempi ironici o addirittura comici può infilarsi negli interstizi delle terre più vergini, delle più chiuse notti.”

Anna_Marchesini_1

L’autrice. Attrice, doppiatrice, imitatrice, regista, docente (insegna all’Accademia di Arte Drammatica), autrice di testi teatrali, è nota al grande pubblico televisivo per avere fatto parte del celebre Trio con Massimo Lopez e Tullio Solenghi, con cui ha lavorato per più di un decennio (dal 1983 al 1994). Tra i suoi ultimi dei numerosi spettacoli teatrali, La cerimonia del massaggio di Alan Bennet e Giorni felici di Beckett. Nella narrativa ha esordito nel 2011 con il romanzo Il terrazzino dei gerani timidi e nel 2012 è uscito il secondo romanzo, Di mercoledì. Uscito nel 2013, Moscerine, è il suo primo libro di racconti, giunto alla decima edizione.

La giuria è formata da: Stefania Bertola, Guido Davico Bonino (presidente), Beppe Mariano, Alessandra Montrucchio, Margherita Oggero, Gian Mario Ricciardi, Giovanni Tesio.